Sabato 8 dicembre siamo chiusi intera giornata, sabato 15 dic. Aperti dalle 9 alle 13.
Chiusi per festività natalizie da sabato 22 dicembre al 06 gennaio

  • slide1

Infissi in PVC o Alluminio? Guida nella scelta

Infissi in PVC o Alluminio? Guida nella scelta

Nella scelta della tipologia di infissi da montare nelle aperture di un nuovo edificio o da sostituire a quelli preesistenti, perché troppo obsoleti o usurati, una attenzione particolare deve essere prestata al materiale con cui sono realizzate queste strutture.
In genere, i materiali più diffusi per la costruzione degli infissi sono il legno, l’alluminio ed il PVC.
In questa sede proveremo a confrontare le caratteristiche principali degli infissi in alluminio con quelle degli infissi in PVC, cercando di comprendere meglio quando è più adatto un tipo piuttosto che l’altro.

Il costo degli infissi

Il PVC in commercio è un composto generalmente di basso costo, ma anche se prendiamo i serramenti Oknoplast che sono di ottima qualità, constateremo che questi prodotti si collocano sul mercato ad un prezzo sensibilmente inferiore rispetto a quello delle strutture costruite in alluminio.

Resistenza

L’alluminio è dotato di ottime caratteristiche meccaniche. La sua elevata resistenza allo sforzo lo rende migliore rispetto al PVC nella realizzazione di strutture medio-grandi, quali facciate di edifici o telai per vetri e cristalli pesanti.

Isolamento

Il PVC è un ottimo materiale isolante sia dal punto di vista termico che acustico, mentre le caratteristiche di buona conducibilità dell’alluminio, pongono quest’ultimo ad un livello inferiore rispetto al primo.
Per questo motivo, gli infissi di alluminio sono spesso realizzati con interruzioni plastiche al loro interno per migliorarne il potere isolante.

Manutenzione

Quando il PVC è di buona qualità non teme il confronto con l’alluminio.
In generale, entrambi i materiali non presentano particolari problematiche di manutenzione e possono ritenersi sostanzialmente equivalenti da questo punto di vista.
Tuttavia, nei climi particolarmente difficili, caratterizzati da forti sbalzi termici, con estremi minimi di temperatura di alcuni gradi sotto zero, nonché in condizioni di intensa esposizione solare, le superfici in PVC possono deteriorarsi nel tempo, formando piccole screpolature e alterazioni di colore.
In circostanze come queste è pertanto preferibile optare per gli infissi in alluminio, poiché questo metallo risulta chimicamente meno alterabile del polimero sintetico.

Qualità estetica

Sotto il profilo estetico entrambe le tipologie di infissi non presentano limiti tecnici che possano far preferire l’uno rispetto all’altro.